Il volto della Misericordia (2016)

Carissimi,
Papa Francesco ci ha donato quello che tutti noi, nell’intimo del nostro cuore speravamo: un Giubileo straordinario della Misericordia.
Si realizza, ancora una volta, la parola che dice: “Le misericordie del Signore non sono finite”. (Lam 3,22)
Quest’anno concentreremo la nostra riflessione sulla Bolla di indizione del Giubileo, Misericordiae vultus, che costituisce per noi un cammino spirituale alla riscoperta di Gesù, volto della misericordia.
Quest’anno sarà un anno di grazia, in cui contempleremo le meraviglie del Signore. Sarà l’anno della penitenza, della riconciliazione, della conversione, della speranza, della gioia, della giustizia, della misericordia.
Sarà un tempo “favorevole” per la Chiesa e per il mondo, e lo sarà nella misura in cui noi chiederemo tutto ciò al Padre misericordioso, sicuri che tutto quello che chiederemo, nel nome del Signore, Lui ce
lo concederà.
Il Papa ci esorta a ravvivare, durante quest’anno, la nostra fede e a rendere concreta la testimonianza della misericordia attraverso le opere di misericordia corporale e spirituale.

Sarà un’occasione privilegiata per ritornare alle origini del carisma e della spiritualità dell’Amore Misericordioso, innanzi tutto, attraverso l’ascolto e la meditazione della Parola di Dio e del Vangelo, in
particolare il vangelo di Luca che ci accompagnerà durante l’anno liturgico e poi mediante l’approfondimento della Bolla papale.
Questo libro di formazione sarà un semplice aiuto in questo cammino che facciamo insieme a tutta la Chiesa.
La Beata Madre Speranza sarà al nostro fianco. Lasciamoci accompagnare da lei nell’attraversare la Porta della Misericordia, per poter riconoscere le tante miserie di questo mondo ed avere un cuore di misericordia, capace di portare sollievo a chi soffre.
Viviamo con pienezza questo Anno di grazia e di misericordia, lasciandoci sorprendere da Dio!

FP_2016 italiano

Il volto della Misericordia (2016)

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *